Grande SONY!

PS3

Hai ripristinato il vecchio joypad aggiungendo una funzione vecchia di 6 – 7 anni (il sensore di movimento… ma piantiamola per favore… è scomodissimo e impreciso) spacciandola come innovativa e rivoluzionaria! I giochi sono sempre quelli… (Gran Turismo, Formula One, Singstar, Metal Gear Solid ecc. ecc.) e la connettività, ormai, non sconvolge più veramente nessuno.

13 comments on “Grande SONY!

  1. OK, il “batman pad” è stato seppellito dalle critiche, capisco, ma il vecchio Dualshock 2 esteticamente non c’entra davvero un cazzo con la nuova console. Tra l’altro, non sono affatto d’accordo con chi lo definisce “non migliorabile” (del pad ideale se n’era parlato in una vecchia discussione sul forum, mi pare, quindi evito di ripetermi). Temo che il sensore di movimento possa ingannare un sacco di allocchi nei centri commerciali, al grido di “lascia stare il Nintendo, lo fa anche la PS3!” D’altro canto, però, la gente nel periodo iniziale prendeva la PS2 anche senza giuochi per avere un lettore DVD a buon mercato. Siamo sicuri che ci sia (già) tutta questa esigenza di lettori BR? Se il DVD ci ha messo una vita a imporsi, per il BR (ammesso che batta l’HD-DVD) dovrebbe essere anche più difficile, visto che il passaggio DVD->BR è sicuramente meno importante di quello VCR->DVD. Il prezzo di lancio molto più alto di quello del Wii (con Nintendo tra l’altro ringalluzzita dai successi del DS) e il fatto che il 360 sia più o meno altrettanto potente renderanno, probabilmente, questa console war un po’ più eccitante delle precedenti.

  2. Io credo che PS3 vivrà quasi esclusivamente grazie all’eredità di base installata lasciategli dalle precedenti due generazioni…

    Io scommetto sulla concorrenza, a questo giro. Anche perché con i 600 euro richiesti per PS3, potrei portarmi a casa Wii il giorno di lancio + Xbox 360 Premium Edition…

  3. Non so la situazione mondiale, ma qui in italia il nome Playstation vuol dire molto. Solo che sta volta c’è una cosa che non mi convice. Il prezzo. Per quanto forte possa essere il nome “Playstation” riuscira a sfondare nel nostro mercato con un prezzo così alto?

  4. All’uscita della prima xbox il prezzo era stellare e alla fine Microsoft aveva deciso di venderla in perdita. Stesso destino per la PS3?

  5. Non credo che Sony possa decidere di vendere la sua console sottocosto. Dopotutto, Microsoft doveva acquisire quote di mercato, Sony non deve fare altro che giocare in difesa.

    Questa generazione vedrà una piattaforma PlayStation meno egemonica rispetto alla precedente, ma per vedere un reale sovvertimento dello status quo, a mio avviso, bisogna aspettare almeno un altro lustro.

  6. Dimenticate che la Sony è in un periodo piuttosto critico: è piena di debiti, ha avuto moltissimi problemi in altri settori che, se non ci fossero stati i profitti immensi derivati dalla PS2, sarebbero già falliti (e con essi la Sony stessa… probabilmente). La PS3, nella loro ottica, deve avere successo a tutti i costi. La Microsoft vendette la prima Xbox sottocosto perchè era nuova nel mercato. Non sapeva come muoversi e aveva il vantaggio di avere alle spalle una solidità economica incredibile che gli ha permesso di tentare strategie ardite. L’Xbox 360, pur non essendo per niente innovativa, è una console perfetta rispetto ai canoni. Costo medio, controller estremamente comodo, giochi dall’appeal indiscutibile per la massa e un anno di vantaggio sul concorrente diretto che, per inserire il lettore Blue Ray nella sua macchina, ha fatto lievitare il prezzo fino al punto di non ritorno non offrendo sostanzialmente niente di più dal punto di vista tecnico. L’unico vero vantaggio di Sony rispetto a Microsoft è il Giappone, dove la console di zio Bill non riesce proprio ad affermarsi e dove, probabilmente, la battaglia per la supremazia sarà combattuta tra la PS3 e il Wii, vera rivelazione di questa fiera. Personalmente, se il prezzo della console sarà abbordabile, acquisterò il Wii appena uscirà sul mercato. M’intrippa troppo, non posso farci nulla. Sogno di fare il deficiente per ore davanti al televisore.

    By Karat in Incognito

  7. Comunque Sony “gioca in difesa” fino a un certo punto, visto che la PS3 verrà venduta sottocosto (come del resto l’Xbox 360 e la stessa PSP), per ammissione dello stesso amministratore delegato, rimettendoci ben quasi 100 dollari a pezzo, anche allo scopo di lanciare il BR, inizialmente. Secondo me Bill Gates sotto sotto punta a far chiudere i battenti alla Sony 😀 (come detto in difficoltà), obbligandola a seguire questa politica diciamo “rischiosetta”.

  8. Potevano lasciare perdere il BR… Non serve a nessuno, scontenta i publisher (che devono spendere soldi per riempirlo) e fa lievitare il prezzo della console in modo consistente…

Leave a Reply