La Ubisoft cerca di porre rimedio ai problemi causati dal suo nuovo DRM


La Ubisoft, conscia dei numerosi problemi causati dal suo nuovo DRM agli utenti che hanno acquistato Assassin’s Creed II e altri giochi, ha deciso di chiedere scusa inviando un’email a tutti in cui vengono promesse delle “ricompense aggiuntive”. Non è ben chiaro in cosa consisteranno queste ricompense, ma pare che presto ne verranno rivelati i dettagli. Intanto vi copio/incollo l’email che ho ricevuto personalmente:
——————————————————-

Ciao, Karat45

Grazie per aver acquistato Assassin’s Creed 2. Speriamo che tu ti stia divertendo con il nostro gioco!

Recentemente, i nostri server sono stati temporaneamente inaccessibili ad alcuni utenti, impedendo loro di giocare. Il nostro scopo è offrirti un’esperienza di gioco perfetta e ci scusiamo sinceramente se l’inconveniente ai server ti ha causato problemi.

Per ringraziarti della pazienza e comprensione dimostrata, ti offriremo ricompense di gioco aggiuntive. Ti contatteremo al più presto per fornirti tutti i dettagli. Nel frattempo, sappi che i nostri team stanno lavorando senza sosta per far sì che tu possa continuare a divertirti con Assassin’s Creed 2.

Grazie

Il team Ubisoft

————————————–

Intanto, per la cronaca, pare che il sistema di protezione non sia stato ancora violato e che tutti i crack pubblicati non permettano ancora di salvare il gioco e facciano incontrare diversi bug non presenti nella versione originale.

One comment on “La Ubisoft cerca di porre rimedio ai problemi causati dal suo nuovo DRM

Leave a Reply