Una collezione da mutuo bancario

Il collezionismo videoludico è una malattia. Ovviamente non parlo di quello simile al mio, che amo l’odore dei manuali e ho sempre acquistato una quantità industriale di videogiochi ordinandoli per bene, spesso ancor prima dell’uso, su preposti scaffali. E anche ora, nel guardare la copia giapponese di Chrono Trigger per Snes, da poco arrivatomi direttamente da Tokio, sono convinto di non essere affetto da manie ossessivo/compulsive incurabili. Poi, quasi a tradimento, arriva tra i feed di google reader un post di quelli vigliacchi; di quelli che: “vorrei essere ricco a schifo e cliccare su compralo subito“. Sto parlando di un qualcosa come 719 giochi, 194 box, 269 manuali e tutta una serie di parafernaglia non meglio specificata: la collezione di giochi completa per Super Nintendo.

Cosa costa portarsi a casa tutto ‘sto bendidio? Solo 14.999 dollari. E c’è da stare allegri, dato che l’asta precedente, partita da 19.999 dollari, è stata chiusa senza acquirenti. Per chiunque fosse interesssato, ritengo opportuno sottolineare che il venditore si scusa con l’utenza, visto che la collezione, mancante di 3 titoli (Mountain Bike Rally, Speed Racer e Donkey Kong Competition), non è effettivamente completa.

E no! –  dico io – Se non è completa non la voglio!

Quelli che, al contrario del sottoscritto, sono abituati ad accontentarsi, sappiano che il tempo utile per richiedere il fido bancario scadrà il 2 di maggio. Buona asta!

3 comments on “Una collezione da mutuo bancario

  1. Che stronzata. Per 15K USD dev’essere tutto boxato, magari qualcosa anche incellofanato. Bella merda.

  2. RIkkomba meno 3 wrote:

    Che stronzata. Per 15K USD dev’essere tutto boxato, magari qualcosa anche incellofanato. Bella merda.

    Concordo. Nemmanco se me la regalassero. ù_ù

Leave a Reply