Per Bioware Final Fantasy XIII non è un RPG

Dopo il pessimo exploit di Mass Effect 2, la figuraccia con Awakening e quella ancora più grave dopo la patch 3.30 su PS3 (ricordo che su PS3 Dragon Age è passato dal funzionare male al non funzionare affatto), cosa fa una software house in crisi palese?

Inizia di nuovo una sterile polemica contro uno dei suoi più acerrimi avversari al botteghino: Final Fantasy XIII, illudendosi che mettere le parole in bocca ai suoi fan più accaniti possa colmare il divario di vendite tra un Mass Effect 2 ed un Final Fantasy XIII (indizio: il triplo). O tra un Mass Effect 1 ed un Mass Effect 2, se vogliamo giocare in casa.

La tesi: lo staff Bioware di Old Republic, forte di un franchise che fa vendere milioni di copie anche alla tazza di Jar Jar Binks, pensa che Final Fantasy XIII non sia un RPG, che detto da uno che lavora ad un MMOG è un’affermazione di un certo peso. Resta da capire quale sia il nuovo, inarrivabile standard di Bioware per gli RPG. Un clone di Call of Duty 2 con progressione predeterminata ed un sistema morale inesistente? Con le spade laser?

Nonostante tutto, lo staff di Old Republic non fa proprio una figuraccia, visto che anche The Escapist fa loro notare che Square Enix stessa ha dichiarato a 1UP di non aver creato il gioco seguendo i canoni degli RPG tradizionali (e purtroppo si vede) al fine di orientarlo ad un mercato più vasto.

Resta da capire perché anche Old Republic sia entrato nel giro dell’hype da strapazzo di stampo EA. L’annuncio del ritardo del gioco e questo tipo di uscite farebbero pensare alla preparazione ad una release affrettata per limitare i danni, come fatto per Mass Effect 2.

Intanto il pubblico pagante si chiede perché invece di sprecare risorse per interviste idiote Bioware non rimedi al caso Dragon Age: tra meno di una settimana escono i nuovi DLC (speriamo funzionanti, stavolta) ed il gioco freeza ancora ogni 10 minuti.

17 comments on “Per Bioware Final Fantasy XIII non è un RPG

  1. Ma ti sei fumato il cervello???? ma che razza di articolo è??? tu non hai informato , hai solo colto l’occasione per offendere e screditare un prodotto buono e soddisfacente ( cosa che FFXIII non è) come mass effect e dragon age, non si parla su come funzione dragon age su ps3 ma si parla di esperienza di gioco .
    FFXIII dopo 3 settimane era il gioco più riportato in giappone, con oltre il 75% delle copie rivendute, e il gioco che dopo pochi mesi risulta essere il meno venduto nella storia piazzandosi dietro a FFX-2, nel resto del mondo ha fatto la stessa cosa boom iniziale per attesa e per il nome e poi ha adornato gli scaffali e poi delusione e mal contento da parte dei fans, ma tu prima di sparare minchiate ti informi??? lo sai che FFXIII è stato il gioco che più ha fatto indignare i giocatori giapponesi??? lo sai che erano previsti dei DLC per il suddetto gioco ma non sono stati più rilasciati perchè sua maestà square ha appurato che il gioco non è stato gradito più di tanto??? 
    Se proprio si deve buttare fango allora facciamolo bene , FFXIII è un film interattivo ( noioso tra l’altro),non al altezza dei suoi predecessori ha solo una grafica da paura che ha riempito un intero blueray ( eh gia per la nuova square è più importante fare dei modelli poligonali perfetti che dare profondità ad un gioco ) ha un gameplay noioso e lineare che sfiora l’automatico ….praticamente pensato per i casual gamers, una storia infarcita di luoghi comuni e clichè che se mi metto ad elencarli finisco domani mattina ( tra l’altro mi sembra un patetico tentativo di copiare due mostri sacri come Xenogears e Final fantasy VII ….bei tempi), niente città, niente esplorazione, nessuna variazione…..niente di niente. Bioware ha ragione questa “cosa”  non è un jrpg a questo punto 3000 volte Mass effect e Dragon Age, e vi parla uno che era un fan accanito di Final fantasy .

  2. torniquetrulez wrote:

    Ma ti sei fumato il cervello???? ma che razza di articolo è??? tu non hai informato , hai solo colto l’occasione per offendere e screditare un prodotto buono e soddisfacente ( cosa che FFXIII non è) come mass effect e dragon age, non si parla su come funzione dragon age su ps3 ma si parla di esperienza di gioco .
    FFXIII dopo 3 settimane era il gioco più riportato in giappone, con oltre il 75% delle copie rivendute, e il gioco che dopo pochi mesi risulta essere il meno venduto nella storia piazzandosi dietro a FFX-2, nel resto del mondo ha fatto la stessa cosa boom iniziale per attesa e per il nome e poi ha adornato gli scaffali e poi delusione e mal contento da parte dei fans, ma tu prima di sparare minchiate ti informi??? lo sai che FFXIII è stato il gioco che più ha fatto indignare i giocatori giapponesi??? lo sai che erano previsti dei DLC per il suddetto gioco ma non sono stati più rilasciati perchè sua maestà square ha appurato che il gioco non è stato gradito più di tanto??? 
    Se proprio si deve buttare fango allora facciamolo bene , FFXIII è un film interattivo ( noioso tra l’altro),non al altezza dei suoi predecessori ha solo una grafica da paura che ha riempito un intero blueray ( eh gia per la nuova square è più importante fare dei modelli poligonali perfetti che dare profondità ad un gioco ) ha un gameplay noioso e lineare che sfiora l’automatico ….praticamente pensato per i casual gamers, una storia infarcita di luoghi comuni e clichè che se mi metto ad elencarli finisco domani mattina ( tra l’altro mi sembra un patetico tentativo di copiare due mostri sacri come Xenogears e Final fantasy VII ….bei tempi), niente città, niente esplorazione, nessuna variazione…..niente di niente. Bioware ha ragione questa “cosa”  non è un jrpg a questo punto 3000 volte Mass effect e Dragon Age, e vi parla uno che era un fan accanito di Final fantasy .

    D’accordo su Final Fantasy XIII… ma anche Mass Effect 2 non è un RPG, allora, visto che è uno sparatutto noiosetto (a differenza di Mass Effect 1 che era molto più vario) con le sezioni di scansione dei pianeti che sono da denuncia penale. Ah, inoltre la buona educazione aiuterebbe a dialogare, cafone che non sei altro.

  3. Al fanboy (che bene non fa alla qualità del mercato, nonostante la passione):

    FF XIII, che ci piaccia o no (la recensione l’ho scritta io e l’ho pure bastonato alquanto) ha venduto 6 milioni di copie, più anche del 12, con un trend abbastanza costante:

    Confrontiamo i dati. Su ME2 Possiamo anche dimenticarci che Muzyka voleva venderne 5 milioni, certo è che il primo episodio di Mass Effect ne ha fatti tranquillamente tre (e c’erano 1/4 delle console in giro). PS: FFXIII ha venduto anche più di XII, sin’ora. Probabilmente tra un anno o due avrà venduto almeno 1 volta e mezza 12 o altri episodi più di moda (come X-2).

    FFXIII PS3 + 360:

    2,618,161 + 682,379
    449,574 + 178,281
    265,578 + 114,080
    140,268 + 70,640
    81,082 + 40,295
    57,856 + 30,046
    53,423 + 26,470
    56,353 + 24,153
    44,445 + 21,287
    (non ci sono ancora i dati della 10a settimana)

    Mass Effect 2:

    961,290
    268,077
    151,848
    83,891
    55,156
    37,865
    26,541
    20,627
    16,721
    19,927

    Ora: hanno distrutto un franchise che prima del flop del secondo episodio aveva un film ed una serie TV in preproduzione (ora non più), hanno fatto una release mediocre di Dragon Age per PS3, una release scandalosa di Awakening per qualsiasi piattaforma. DLC che su PS3 la gente non può usare perché da 3 settimane Dragon Age Freeza (e domani esce un altro DLC). Hanno sforato di UN ANNO la data di Old Republic (che stando all’hype sul sito ufficiale probabilmente EA farà uscire prima a calci, come con ME2). Posso fare informazione critica o devo continuare a fare il fanboy, così magari il prossimo titolo sarà una scatola vuota con dentro scritto: “immagina il tuo gioco”?

    Francamente preferisco fare informazione critica, anche perché non ho interessi nascosti a spingere un titolo la cui pubblicità mi paga uno o due mesi di stipendio di tutto lo staff (qui gli articoli ve li scriviamo per passione, visto che Ars è senza scopo di lucro e non ci sono stipendi per nessuno).

    Bioware (ed i siti che, guarda caso, hanno dato eco al suo pensiero venendo ricoperti di ads), critica tanto chiunque ma quei numeri lì… non sono più da leader e forse sarebbe il caso che iniziasse a fare autocritica della qualità dei suoi prodotti, anche perché la sola versione per 360 di FFXIII (che è la schifezza della schifezza) ha tenuto testa al capolavoro del secolo senza nemmeno ricevere lo stesso livello di marketing o hype (anzi, ce l’hanno messa tutta a polarizzare i fan avversamente, i grandi network anglosassoni).

  4. Allora….ringrazio tutti dei bei nominativi che mi sono stati attribuiti, volevo precisare una cosa:
    Non serve farmi vedere i dati di vendita del “Colosso” squarenix, è una cosa risaputa che il brand final fantasy vende anche perchè dall’hype che Squarenix ha generato, non poteva essere altrimenti, quindi non serve a nulla confrontare i dati di vendita di un final fantasy XIII con un mass effect 2, è vero che mass effect 2 è stata una mezza delusione ed un passo indietro rispetto al predecessore, ma in confronto all’amputazione fatta al tredicesimo capitolo della fantasia finale è una cosa da niente, io non sostengo ne l’una ne l’altra ma mi limito a guardare obiettivamente i due prodotti: sulla carta mass effect dovrebbe essere un ibrido (sparatutto con elementi rpg) mentre FFXIII dovrebbe essere un jrpg puro, è anche vero che come linea di gameplay il jrpg in generale ha una struttura più lineare di un qualunque rpg occidentale (vedi oblivion,e simili) ma è anche vero che arrivati ad un certo punto il mondo di gioco si apre e ci si puo dedicare alle varie cose secondarie, quest potenziamento, ritrovamento di oggetti rari e via dicendo (cosa che in FFXIII non fai).
    Devo darti ragione quando mi presenti i dati di vendita, FFXIII ha avuto un boom di vendite , ma è anche stato uno dei giochi più restituiti nei vari negozi specializzati ( vai in qualunque gamestop e informati). Qualunque siano state le motivazioni  di Bioware riguardo a tale affermazione , bisogna riconoscere la veridicità di tale affermazione, che poi bioware ha dei problemi riguardo all’argomento daragon age-ps3, questa è un altra storia che poco centra sulla natura jrpg di FFXIII non trovi???, 
    Ho comprato FFXIII l’ho giocato tutto e mi sono fatto un idea di cos’è, e purtroppo con grande disappunto devo dare ragione a Bioware …..anche se mi costa tanto ammetterlo.

  5. FFXIII non potrà mai essere un termine di paragone per gli RPG nel senso stretto del termine perché è stata una sperimentazione di Square di avvicinare il genere a quello degli action/adventure narrativi. Non bisogna credere a tutto quello che si legge da terze persone che potrebbero avere interessi nemmeno troppo velati a passarci un altro messaggio.

    http://www.1up.com/do/previewPage?cId=3178060


    FFXIII isn't an RPG, and we find out why its creators are perfectly fine with that -- along with some exclusive screens.

    ME2 non è un ibrido, è un RPG che hanno dovuto chiudere in fretta e furia, inventandosi la palla dell’innovazione (le preview e le anticipazioni parlavano di un’altro gioco) per salvare la faccia. I pezzi del gioco vero sono sotto gli occhi di tutti, se fosse stato un ibrido realmente le interfacce sarebbero state più curate e storie, contenuti e meccaniche sarebbero state più varie. Invece è rimasto un RPG irrigidito, con pochissimi elementi di gameplay ed un sistema di morale rotto che se lo giochi bene ti permette di essere buonissimo e cattivissimo nella stessa partita, perché non c’è più il sistema morale ma solo punti da grindare con dialoghi che rispetto al primo episodio (quello si che era un ibrido Avventura Grafica/RPG vero!) fanno proprio una pessima figura.

  6. Comunque resta il problema principale: che credito può avere un’azienda che quando si parla di veri RPG (come Dragon Age) li rilascia malfunzionanti su alcune piattaforme (PS3), peggiora la situazione con un’espansione che è a livello di una beta, piena di quest buggate e poi addirittura arriva a rendere il gioco ingiocabile per settimane?

    OK è anche colpa dello spyware EA, ma perché devono farne le spese gli utenti?

  7. Spero che Squarenix faccia un passo indietro e che restituisca a Final fantasy la sua vera connotazione (Jrpg) perchè quello che hanno fatto a parer mio è scandaloso, se uno compra un final fantasy , significa che ha voglia di giocare ad un jrpg non ad un action/adventure narrativo, è questo che non capiscono, non possono togliere ad un gioco cose basilari che caratterizzano il genere che rappresenta, non ci posso fare niente , non  mi è andato giù la mossa di squarenix di accontentare le masse per penalizzare gli appassionati che li hanno seguiti nel corso degli anni e gli gli hanno fatto fruttare fior fior di quattrini.

  8. Il problema è che se i giapponesi non innovano gli occidentali dicono che stagnano, se innovano gli occidentali dicono che il mercato è in crisi. Se il gioco è lungo sono passé, se il gioco è corto è perché sono in crisi e non hanno idee.
    Da quando c’è la Xbox ed il baricentro del gaming occidentale si è spostato dall’europa agli USA la games industry si è tinta di sano e bieco razzismo e poco altro, anche perché nei titoli occidentali io non vedo questa grande varietà e quando escono titoli belli (e qualcuno dice pure innovativi), spesso sono scimmiottamenti di generi nipponici, vedi Shadow Complex o Darksiders.
    E’ più una campanilistica guerra di principio, secondo me.
    Ad ogni modo credo che ormai aspettarsi qualcosa di bello da Square sia come aspettarsi qualcosa di bello o innovativo da Bioware, entrambi sono colossi multimilionari che vivono d’inerzia e compiacendo i propri fan. Forse sarebbe il caso (per i publisher ed i fan del genere) di iniziare a volgere lo sguardo altrove. Io l’ho fatto da molti anni, con Atlus e Level 5 (la seconda in parte è deludente ma ogni tanto qualche bel titolo lo produce).

  9. Si la Atlus sforna dei bei titoli, la maggior parte però non sono localizzati nella nostra lingua, altri addirittura non vanno oltre il territorio giapponese, non so cosa darei per giocare ai vari persona in italiano.Dei level 5 mi è piaciuto molto rogue galaxy per ps2 davvero un bel gioco e devo ancora mettere le mani su dragon quest 8, personalmente a me piacciono anche i giochi sviluppati da tri-ace, tralasciando infinite undiscovery, devo dire che i vari star ocean e la saga valkirye profile mi sono piaciuti molto, adesso sto visionando  un altro loro gioco “resonance of fate” e devo dire che ha un sistema di combattimento molto divertente anche se a tratti possa sembrare un po confusionario, una nota dolente però io la trovo nel modo in cui si va avanti nella trama che a mio avviso nonostante le buone premesse è mal raccontata… poi devo ancora finirlo e quindi non posso dare un giudizio vero e proprio.

  10. Oltre ad Atlus e level 5 aggiungerei anche SEGA .Valkyria Chronicles e Resonance of fate per me sono due bellissimi titoli , che innovano senza stravolgere .

  11. Premetto che non ho giocato ne a Mass Effect 2, ne a FFXIII, voglio solo dire che una software house che fa un Mass Effect 1 ultra-buggato, i cui elementi rpg sono le parti forse più noiose del gioco (mini giochi – mako – inventario – quest secondarie) non può permettersi di fare critiche di genere ad una software house esterna. Magari i sistemi sopracitati sono migliori in Dragon Age, ma certo è che questi commenti rimangono specchi per le allodole

  12. FF XIII l’ho acquistato, giocato e terminato e ne sono rimasto nauseato, come sono rimasto nauseato per MGS4… queste saghe di vecchia data devono terminare, sono degli aborti ludici, prima che video! I fanboy monopolizzano il mercato ormai, è finita. L’attenzione è rivolta solo alla spettacolarizzazione estrema e ai fuochi d’artificio senza senso. Questi giochi presuppongono che i giocatori siano dei dementi a-critici e senza esperienze videoludiche passate come termini di riferimento.

Leave a Reply