Come ti dimostro che i videogiocatori sono dei violenti?

Immaginate di avere in mano un gelato che state gustando con passione. Se arrivasse qualcuno e lo buttasse a terra di proposito, vi arrabbiereste?

Immaginate ora di stare guardando un film e di essere arrivati a una scena clou. Se arrivasse qualcuno e spaccasse il lettore DVD con un’ascia, vi arrabbiereste?

Immaginate di stare leggendo un libro bello e impegnativo. Se arrivasse qualcuno e lo gettasse in un camino acceso, vi arrabbiereste?

Non continuo perché sicuramente avete capito (sono fiducioso sulle capacità dei nostri lettori). Qual è il punto? Stabilire l’ovvio, ovvero che in situazioni del genere chiunque (o quasi) perderebbe le staffe? No.

Il punto è che un network radio-televisivo sud coreano, Munhwa Broadcasting Corporation (MBC), ha deciso di dimostrare che i videogiochi fanno diventare violenti in modo abbastanza singolare.

Torniamo a immaginare: state giocando con un certo trasporto e vi trovate nel bel mezzo dell’azione. Se qualcuno togliesse volontariamente la corrente alla vostra macchina da gioco, vi arrabbiereste?

Anche in questo caso la risposta è ovviamente sì, ma per la MBC l’accesa reazione delle vittime inconsapevoli dell’esperimento effettivamente avvenuto, oltretutto in un locale dove la gente paga per giocare, è la dimostrazione lampante che i videogiochi fanno diventare violenti. Si può essere più idioti?

FONTE

3 comments on “Come ti dimostro che i videogiocatori sono dei violenti?

Leave a Reply