Ànno ancora senso certe politiche dei prezzi?

Dando uno sguardo al catalogo di lancio del 3DS non ò potuto fare a meno di pensare: “Sono quasi tutti giochi vecchi riadattati! Roba uscita da un dongione polveroso!” Myamoto deve essere diventato un uomo senza passioni, non c’è dubbio.

Ài scoperto l’acqua calda, direte voi sagaci lettori. Sì, è che ogni tanto, soprattutto quando i reparti marketing tentano di spacciare per miracolo o rivoluzione qualcosa che miracolo e rivoluzione non è, c’è bisogno anche che si parli dell’acqua calda.

Da ovvietà nasce ovvietà: come mai i giochi per 3DS costano tanto? Ovvero, capisco che una nuova IP costi di più, ma prendere un Rayman di qualche anno fa, o l’ennesima rivisitazione di Ocarina of Time, o Pandora Tomorrow che ormai è quasi retrogaming, e farli pagare più di quanto costassero all’epoca della prima uscita, sembra un po’ la classica presa per il deretano.

È anche vero che Nintendo da questo punto di vista non è mai stata molto user friendly e à sempre attuato una politica di prezzi assurda su qualsiasi prodotto (tanto c’è Reggie che fa il simpatico, quindi la vasellina non serve), ma in questo caso si tratta di cacciare cinquanta euro per dei titoli vecchi che si possono giocare in altri formati, spendendo molto meno.

E Rayman e PES e Splinter Cell e Ocarina of Time e Street Fighter IV e Resident Evil e Nintendogs e Metal Gear Solid: Snake Eater e…
Capisco che ci saranno delle differenze con gli originali (lo spero bene) ma si tratta comunque di riduzioni di qualcosa i cui costi maggiori sono già stati ampiamente affrontati e ripagati. Insomma: perché devo pagare così tanto per della roba già vecchia? Non è proprio possibile differenziare i prezzi per venire incontro agli utenti che, magari, non se la sentono di spendere certe cifre per esperienze di gioco già vissute durante l’adolescenza o i primi anni della senilità?

Basterebbe la buona volontà di far pagare certi giochi come quelli del DS (non li voglio certo gratis), lasciando la fascia di prezzo superiore per titoli completamente nuovi come Kid Icarus: Uprising, per dare a ogni prodotto una dimensione adeguata alla percezione che l’utente à di esso.

Inoltre, come non considerare la scalpitante filosofia di Apple che della differenziazione dei prezzi à fatto un cavallo di battaglia? Non che voglia pagare Ocarina of Time due euro, ma possibile che, ad esempio, non si riesca a creare un’offerta tale per cui chi à tre euro da spendere possa trovare qualcosa da comprare, anche un semplice videogioco passatempo?

ArsLudicast 13: Dai Tregua al Tuo Cuore

Tornano i grandi ospiti di ArsLudicast: in questa puntata ci intratteniamo con Silvia Mandrioli, Marketing & Communication Manager per Ankama Games. Silvia non solo risolleverà le sorti del nostro podcast ma ci parlerà di Dofus, dell’imminente Wakfu, di Ladrubi e (un po’ meno) di Danzal, di admin dipendenti dal gioco, di localizzazioni complesse, di come coniugare i gusti di maschi e femmine, di cucurbitacee, della sua allergia ai flavonoidi e molto altro. Senza mai scordare che: “il mattino ha il Kama in bocca“.

A condurre la puntata l’esordiente (almeno in questo ruolo) Andrea Rubbini Rubacuori, sostenuto da Alessandro Monopoli, Simone Tagliaferri e Matteo Anelli.

La qualità audio della puntata non è al meglio per una serie di problemi tecnici e di connettività che sono sopraggiunti durante la registrazione. I primi cinque minuti sono senza filtro antirumore.

Se volete assistere come ospiti al podcast, proporre un argomento da trattare o un arrangiamento al Monopoli potete farlo mandando una mail a: arsludicast@arsludica.org, oppure utilizzando l’apposito thread sul forum!

Se invece volete contribuire ad Ars Ludica (come fanno già moltissimi lettori), è sufficiente che i vostri prossimi videogiochi li compriate dal nostro aStore Amazon o che sottoscriviate un nuovo account su GOG, cliccando su questo link. Ogni vostro acquisto ci farà avere una piccola donazione! (sul forum tutti i dettagli)

Scaricate l’episodio:

Anteprima:
 

Brano in Apertura
Max Payne Theme di Kärtsy Hatakka & Kimmo Kajasto, arrangiato ed eseguito da Alessandro Monopoli.

Brano in Chiusura
Twinkle Twinkle Little Star (Dead Space)


Ringcast extra 14. Mia amata ti scrivo.

Immaginate lo sforzo degli ascoltatori di Ringcast per scrivere queste missive e immaginate anche il dottor illustrissimo Vitoiuvara che le stampa e le passa sulla sua nerchia possente. Non immaginate più, per favore… ho visto che vi siete eccitati! Scaricate invece il nuovo Ringcast extra e tutte le vostre fantasie più bieche diverranno realtà!
————————————————

C’è gente che se non gli dai un consiglio fa fatica persino a trovarsi l’ombelico. Ed è per questo che RingCast si preoccupa per voi, piccoli bagigi senza meta: forte della saggezza epicurea di Gatsu, della modestia popolare di Vitoiuvara e di un Ferruccio particolarmente nasale, la vostra trasmissione preferita risponde a domande che metterebbero in difficoltà anche Milo, il bambino kinectico.

Tipo: quanto paghereste per un gioco che interrompe le sessioni ogni 10 minuti con uno spot pubblicitario? E’ già tempo di PS4? Gli anni ’90 erano così belli come se li ricordano i nostri ascoltatori? C’è veramente gente che si fa 24 ore di endurance a GT5? Perché a Platinum Games piace impoverire i distributori? Se foste poveri sareste più felici? Madri e necromorfi: c’è del feeling? La risposta a queste e altre millenarie questioni su RingCast Extra 14: Speciale Posta.

In streaming: QUI

link itunes: QUI

feed RSS: QUI

Link diretto MP3 (Episodio Extra 14): Click con il tasto destro del mouse > Salva con nome QUI

Blog: http://www.parliamodivideogiochi.it

I 10 giochi più venduti su Steam nel 2010 (con ricavi)


1. Call of Duty: Black Ops (Activision) – $98.2 Million USD
2. Call of Duty: Modern Warfare 2 (Activision) – $39.4 Million USD
3. Left 4 Dead 2 (Valve) – $36.0 Million USD
4. Battlefield: Bad Company 2 (Electronic Arts) – $25.4 Million USD
5. Sid Meier’s Civilization V (2K Games) – $21.9 Million USD
6. Portal (Valve) – $20.0 Million USD
7. Fallout: New Vegas (Bethesda Softworks) – $17.0 Million USD
8. Metro 2033 (THQ) – $13.4 Million USD
9. Mafia II (2K Games) – $11.9 Million USD
10. Warhammer 40,000: Dawn of War II: Chaos Rising (THQ) – $10.8 Million USD