ArsLudicast 210: Passione Passato

Torna la rubrica più amata dagli ArsLudici, quella che parla di Retrogaming!

In questa puntata, ospitiamo il celeberrimo Alberto Semprini (NEO-GEO) che sul suo canale Youtube SHION spamma videorecensioni come se non ci fosse un domani. Con il resto della truppa (i soliti Alessandro Monopoli, Simone Tagliaferri, Matteo Anelli e Vittorio Bonzi) in questa puntata si parla di:

  • Donkey Kong Country (l’intera serie) (SNES)
  • Mortal Kombat (Coin-Op)
  • Tumblepop (Coin-Op)
  • Phantasie (C64, Atari ST, Amiga, …)
  • Nox (PC)
  • Doom (PC)
  • La fobia di Vittorio per gli Snow Bros (Coin-Op)

Come se non bastasse, torna anche la posta dei lettori con una lunghissima risposta ad una lunghissima lettera. Che aspettate? Cliccate su quel link!

Vi ricordiamo che se volete assistere come ospiti al podcastproporre un argomento di discussione o, perché no?, proporre un arrangiamento al Monopoli, potete farlo contattandoci a: arsludicast@arsludica.org o redazione@arsludica.org, oppure utilizzando l’apposito thread sul forum!

Se volete contribuire al nostro progetto potete fare qualche acquisto sul nostro aStore, garantendoci una donazione.

Scaricate l’episodio:

 

Brano in Apertura:
Batman: Arkham City Theme, di Nick Arundel e Ron Fish, arrangiato ed eseguito da Alessandro Monopoli.

Brano in Chiusura:
Apocalypse (Blazing Star), di Harumi Fujita.

15 comments on “ArsLudicast 210: Passione Passato

  1. Complimenti anche da parte mia per la sigla di testa.
    Per quanto riguarda Mortal Kombat: http://www.youtube.com/watch?v=6HAbYRPyb6c
    Molto interessante la discussione in coda sullo scrivere di vg. Una mezza provocazione: non sarà forse che bisognerebbe scrivere di VG con lo stesso stile delle riviste di gossip?

  2. Ronove wrote:

    Ogni volta che qualcuno si ricorda di Nox, io mi commuovo.
    Ragazzi, vi voglio tanto bbbene.

    Sto avendo più feedback di quanto sospettassi, per questo ò_O meglio così =)

  3. Su Nox ho speso parte della mia giovane adolescenza, è stato anche il mio primo gioco multiplayer. Purtroppo in Italia riscosse poco successo nonostante le lodi ed i voti alti (fu dedicata persino la copertina di The Games Machine del mese di Febbraio del 2000), io ero uno dei pochissimi italiani a giocarci regolarmente.

    Credo che la copia del gioco sia conservata ancora da qualche parte a casa dei miei, era particolare perchè includeva sia il CD di gioco per single player e multiplayer, e un secondo CD che installava esclusivamente la componente multiplayer, che si poteva prestare ad un amico.

  4. E dopo due settimana qua la neve iniza a sciogliersi. Io mi sto salvando dagli Snow Bros, non so voi! Comunque Nox è già tra i miei prossii acqusti di GoG!

  5. Tagliaferri lo vedo più proiettato nel futuro che nel passato, ad esempio ha già recensito Max Payne 3 sul Magazine Mediaworld. Macchè retro, giornalismo videoludico ….. avanti !

  6. inVucato wrote:

    Tagliaferri lo vedo più proiettato nel futuro che nel passato, ad esempio ha già recensito Max Payne 3 sul Magazine Mediaworld. Macchè retro, giornalismo videoludico ….. avanti !

    Io sto sempre un po’ avanti

  7. Ok, stavolta m’è piaciuto molto.

    A parte le bestemmie tipo “i picchiaduro SNK fanno schifo”, salvati in corner solo per la menzione a Garou: MotW.

    Gli Snow Bros… Quanti soldi c’avrò speso su quel coin-op? (per la gioia di Lamb-o).

Leave a Reply