ArsLudicast 214: Le Mode Nei Videogiochi

E finalmente anche in ArsLudicast si parla di cose serie. I soliti fantastici quattro, Vittorio Bonzi, Matteo Anelli, Simone Tagliaferri e Alessandro Monopoli, spalleggiati dal surfista argenteo Dario Oropallo, discutono animatamente di quanto tutti i protagonisti dei videogiochi sembrino vestirsi come degli scappati di casa e non mostrino un briciolo di raffinatezza e stile.

Oppure parlano di quelle epidemie di monotonia che ciclicamente investono il mondo videoludico, quando tutti i produttori reiterano un medesimo paradigma battendo sempre sullo stesso tasto fino alla nausea.

Credo la seconda.

Dietro le quinte, questa volta il montaggio è stata opera dell’eroicamente volontario e poco preavvisato Jeemee.

Scaricate l’episodio:

 
Brano in Apertura:
Plunder (Sid Meier’s Pirates), arrangiato ed eseguito da Alessandro Monopoli.

Brano in Chiusura:
Stickerbush Symphony (Donkey Kong Country 2), di David Wise.

Vi ricordiamo che se volete assistere come ospiti al podcastproporre un argomento di discussione o, perché no?, proporre un arrangiamento al Monopoli, potete farlo contattandoci a: arsludicast@arsludica.org o redazione@arsludica.org, oppure utilizzando l’apposito thread sul forum!

Se volete inoltre contribuire al nostro progetto potete fare qualche acquisto sul nostro aStore, garantendoci una donazione senza alcun costo aggiuntivo per voi.

About StM

La causa occulta di tutto ciò che va male su arsludica.org. Programmatore e perditempo, pc-ista convinto dal 1993, consolaro redento negli ultimi anni. Non videogioca tanto quanto vorrebbe.

9 comments on “ArsLudicast 214: Le Mode Nei Videogiochi

  1. se faccio una donazione ad ars ludica mi promettete che vi comperate tutti cuffie e microfoni nuovi.

    siete interessanti ma la qualita audio è veramente pessima….

  2. Hai ragione, ma ahimé i microfoni sono solo parte del problema (ma se vuoi condannare a morte il microfono di qualcuno in particolare fatti pure avanti :D). Le impostazioni di registrazione nei client a volte le si cappella (e a questo si può mettere una pezza), mentre misteriose sparizioni di intere parti della registrazione (nell’ordine del secondo e a volte più) ad opera di non si sa cosa sono un problema di cui non abbiamo ancora individuato la causa.

  3. stefano wrote:

    se faccio una donazione ad ars ludica mi promettete che vi comperate tutti cuffie e microfoni nuovi.
    siete interessanti ma la qualita audio è veramente pessima….

    pensa a me che l’ho montato e che mi chiedevo continuamente: “vabè ma qua come faccio?” XD

  4. Grazie per aver risposto alla mail, anche se mi sento un pò più brutto dentro per aver privato gli altri dell’ aneddoto del monopoli.

    grazie monops per l’arrangiamento, bello come sempre!

  5. L’aneddoto del Monopoli manca, in compenso complimenti a lamb-O per la pazienza. “Maggico vento” era in canna da inizio puntata.

  6. TheGentleman wrote:

    L’aneddoto del Monopoli manca, in compenso complimenti a lamb-O per la pazienza. “Maggico vento” era in canna da inizio puntata.

    Grazie. Ce ne vuole, ce ne vuole sì.

  7. Grazie ragazzi, ogni volta è un piacere sentirvi!
    Bellissima la sigla finale, ottima scelta (come tutta la colonna sonora dei donkey kong country..)
    Siete gli eredi spirituali di quello che era per me TGM negli anni ’90
    Nel bene e nel male..

Leave a Reply

Name and email are required. Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>