Games Convention Lipsia – Caro Diario..

Caro popolo di ArsLudica, vi scrivo dal letto del mio albergo a Lipsia. Ebbene sì, ho affrontato ben 3 voli per raggiungere questa città e visitare la Games Convention. E’ la prima volta che partecipo ad un evento del genere e spero di poter condividere tutte le mie sensazioni ed emozioni con voi. Cercherò di aggiornare questo breve diario quotidianamente con foto e commenti personali. Posso già dirvi che Lipsia sembra la città adatta a ospitare un evento di tale portata, per le strade ho visto molta pubblicità (PS3, Wii e persino la Season One di Sam & Max! Schermi giganti che proiettano filmati di PES7 e MGS4) e sembra avere un centro fieristico da primato. I mezzi di trasporto sono molto efficienti, nuovi e ben organizzati, considerando che sono riuscito a raggiungere questo albergo (lontano ben 45 minuti dal centro conferenze) avendo poche conoscenze della zona a disposizione. Rete wi-fi disponibile in tutta la città, dall’albergo fino al pub di turno, un vero sogno! Non sono da solo, al mio fianco c’è il mitico Turrican3, amministratore del sito gamers4um.it nonché utente del nostro forum, affronteremo questa settimana videoludica insieme.

La stazione principale di Lipsia

La fiera inizierà ufficialmente giovedì, per il pubblico. Se riuscirò a entrare anche domani, sarete i primi a saperlo, in ogni caso la sera sarò in primissima fila per il concerto sinfonico videoludico. Tra i tanti ospiti anche Chris Hülsbeck, spero di rubargli un autografo.

A domani!

9 commenti su “Games Convention Lipsia – Caro Diario..

  1. Beh.. In bocca al lupo!
    Che sogno.. almeno prima le fiere erano a Tokio e LA.. adesso in nervoso per non poterci andare è ancora più grande.. :/

  2. Joe Slap super reporter! Troppo avanti!
    E pensare che avevo accennato all’evento in altra sede, forse anche con te per sbaglio? Penso che il concerto sarà il momento clou della fiera, ma comunque tienici aggiornati, aggiornatissimiiii….
    ‘Inchia Huelsbeck, salutacelo calorosamente!! 😀

  3. Come mai quest’espressione così seria, però? Nella prossima ti vogliamo con un bel sorrisone a 65 denti, ok? 😀

  4. In realtà è un fotomontaggio. Quella è la tipica faccia di chi ha scoperto che la bellissima bionda appena rimorchiata e spogliata è in realtà un travestito.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.