Gli ani in faccia – Rockstar

Rockstar replica alle lamentele sul fatto che apparentemente anche i PC più potenti non riescano a far girare il gioco con settaggi di alta qualità spiegando che le opzioni massime sono state inserite per le future generazioni di PC

E questa cosa dove stava scritta nei comunicati stampa ufficiali di Grand Theft Auto IV per PC? Cioé, fatemi capire, esce un gioco buggato fino all’osso (ovviamente nessuna recensione si è accorta dei bug… non sia mai), pesante per qualsiasi PC presente sul mercato, anche per quelli della configurazione consigliata,  e questi se ne escono con la storia dei settaggi pensati per i PC del futuro?

Sì, lo so bene che basta abbassare i dettagli per ottenere prestazioni migliori… ma so bene anche che su PC questa storia fa infuriare molta gente, soprattutto quelli che si masturbano davanti ai risultati dei vari benchmark.

Steam sta addirittura praticando una politica di rimborsi per gli utenti insoddisfatti del loro acquisto, il che è tutto dire sul livello dei bachi e sulla pesantezza generale.

Un consiglio a quelli della Rockstar: la prossima volta sviluppate un gioco per le macchine che si trovano attualmente sul mercato, non per quelle che usciranno nel 2020… oppure, meglio ancora, trovate scuse meno idiote ai vostri errori e cercate di realizzare una patch a tempo di record per sistemare i numerosi problemi.

Comunque oggi, l’ano in faccia, non ve lo toglie nessuno! Enjoy it!

Fonti: QUI e QUI

Immagine di: hemipode

33 commenti su “Gli ani in faccia – Rockstar

  1. Questa storia è bella pesante e probabilmente è un chiaro segnale di
    quanto le software house tengano in scarsa considerazione il mercato
    pc.

  2. Tanto nel 2012 penso che cambierò Pc, nel frattempo può prendere polvere sugli scaffali.
    Ora non sono un programmatore ma perchè un hardware teoricamente superiore al 360 non gestisce il gioco? Cioè entrambi sono sistemi basati su Windows quindi il porting non dovrebbe essere così impegnativo o sbaglio. Cioè capisco che su 360 giochi a 480p ma la stessa risoluzione su Pc sarebbe considerata un insulto?

  3. @Fleym: l’hardware e’ superiore (forse, perche’ certamente questo discorso non vale per tutti i PC; ma anche “ammesso e non concesso”) ma ci sono una serie di limiti concreti – primo fra tutti le diversita’ hardware, che pesano non poco; inoltre, il kernel del 360 e’ ridotto DAVVERO all’osso e non ha nient’altro da fare che far girare il gioco (ti stupirebbe vedere quante cose deve fare Windows tra una richiesta di disegnare poligoni e quando effettivamente viene inviato il segnale elettrico alla scheda tramite il driver).
    E poi dai, 640 x 480, su PC… probabilmente si’, verrebbe considerato un insulto dai piu’.

  4. Id, tutto giusto… però Crysis gira anche su computer attuali ed è il massimo della tecnologia (parole di Monopoli). Cos’ha GTA IV in più? Oltretutto ho molto giochi multipiattaforma che girano benissimo con configurazioni relativamente più vecchie di quelle con cui GTA IV scatta…
    Ma lasciamo perdere la fluidità… e gli impalli continui?

  5. @Id le caratteristiche consigliate che lo sono:

    ● Windows Vista: Service Pack 1 / XP – Service Pack 3
    ● CPU: Intel Core 2 Quad 2.4Ghz or AMD Phenom X3 2.1Ghz
    ● RAM: 2 GB (Windows XP) 2.5 GB (Windows Vista)
    ● GPU: 512MB NVIDIA 8600 or 512MB ATI 3870
    ● HDD: 18 GB

    So bene che su Pc gira un mucchio di roba in più, basta fare ctrl+alt+canc appena avviato per vedere una lista di programmi che occupano oltre 200Mb.
    Ma prova a metterti un attimo nei panni di un niubbo: vedo un Tricore con Ati da 10Mb(1) che mi fa GTA4 e un Quad con Ati da 512Mb no. Nella mia ignoranza totale di programmazione sono perplesso.
    Così come sono perplesso sul sentirsi insultato se il gioco non gira ad almeno 1024*768, qualcuno me lo può spiegare?

    (1)http://it.wikipedia.org/wiki/Xbox_360

  6. Motivo in più che conferma la mia teoria. Non c’è la volontà di sfornare un prodotto di qualità, ecco cosa.

  7. Hanno semplicemente adattato “come va va” quello che avevano creato per le versioni console. Un lavoro fatto di fretta tanto per.

    Vediamo adesso se sistemeranno o se ne sbatteranno.

  8. bah
    io me lo compro lo stesso, console non ne ho.
    Domani mi arriva la 4850 che un po’ funziona…

    Non capisco tutti sti problemi,
    passi per i bug, ma per la grafica se non si riesce ad alzare a manetta amen!
    La metterò media…

    Cmq ho visto i confronti, coi dettagli a cannone ha molta piu’ grafica che in console. Mi stupisco anche che esistano pc in grado di farlo girare a quelle definizioni (credo quelli dei siti che fanno recensioni e nessun altro).

  9. Per me comunque non c’è nulla di migliore a livello visivo di GTA IV. La quantità di dettagli e di cose che muove è da infarto.

  10. Ci vorrebbe l’antitrust. Hanno mandato un segnale, un chiaro segnale: “Comprate la versione console che costa di più e facciamo più margine”. Passino i problemi di risoluzione e rendering grafico ma il gioco ha dei bug che, sinceramente, in un porting da 360 non sono giustificabili su PC.

    Dimostrano poco poca attenzione al processo di qualità (e al rispetto dei clienti) o una malcelata volontà ad affossare la piattaforma.

  11. Gomblotto!

    (non ho resistito)

    E’ assolutamente ovvio che Rockstar si è sbattuta zero nella conversione, e questo dovrebbe far riflettere sul livello di salute del PC come macchina da gioco, almeno dal punto di vista delle software house.

  12. @Prefe
    mi sa che quelli dei siti il gioco lo vedono solo in filmato e usano solo foto rilasciate dagli sviluppatori: non è possibile che i bug li trovino solo gli utenti e ne trovino così tanti che Steam propone un rimborso! Ad esempio la recensione su Spaziogames (un sito che una volta ritenevo decente e adesso pattume) NON ne menzionano neanche uno! Tutto bello, tutto perfetto…?

  13. Spesso nelle recensioni è vietato menzionare bug o comportamenti anomali. La scusa ufficiale è che potrebbero essere problemi di immaturità delle copie stampa, quella reale è che altrimenti ti mettono nella lista nera e i tuoi “giornalisti” non riceveranno più le notizie da trascrivere da quel publisher.

  14. Cmq io la recensione di Eurogamer (UK) l’ho letta e, con tutto quello che sta succedendo, penso sia inventata anch’essa. Il redattore dice che il gioco si autoconfigura con dettagli molto bassi ma che lui è riuscito a giocare mettendo quasi tutto al massimo su un pc di fascia media? Mah.

  15. Grandi Rockstar, stanno ridefinendo il concetto di “retrogaming”! Acquisti oggi per giocarci in modo ottimale fra cinque o sei anni, geniale.

  16. Tricore con Ati da 10 Mb 😀 Vabbè. Comunque il complotto perr affossare la piattaforma è senza senso: non costa mica niente il porting, il marketing (pubblicità pure in TV) e la distribuzione.

    Semplicemente non c’è stato interesse poichè la versione PC è la versione gratuita 😉

  17. Più che reinventare il retrogaming bisognerebbe istituire il retropaying. Il gioco lo prendi ora ma glielo paghi solo quando funzionerà perfettamente e a dettaglio pieno.

  18. Vicenda un po’ assurda, anche se tutto sommato il fatto che un gioco non riesca a girare al massimo dei dettagli sui PC a lui contemporanei non lo vedo come qualcosa di così importante. Detto sinceramente coloro che davvero hanno potuto giocare Crysis al MASSIMO assoluto di dettagli penso siano pochi.
    Per me sarebbe sufficiente che girasse bene, e per bene intendo che su una configurazione di alto profilo possa essere fluido mantenendo un dettaglio consono a quell’hardware (in paragone appunto alla media di altri prodotti videoludici). Se poi potrebbe far di più, ma non senza maggior potenza, amen…

  19. @Ale
    Oste, com’è il vino? Ammiro la tua fede, che da un punto di vista esclusivamente tecnico e tecnologico è giustissima. Le battute sulla pirateria sono strumentali, visto che è scesa un bel po’ dagli anni 90 e che, in realtà, impazza su console presso qualsiasi negozio di vg locale (e tutte quelle condanne esemplari che abbiamo visto durante l’anno la dicono lunga di dove si fanno i profitti con la pirateria: 360 e PS3).

    Dopo il boom di netflix ed il conseguente calo di attività videoludica di Live è sempre più ovvio che Console Next-Gen = Piattaforme per Digital Delivery. Le chiacchere stanno a zero. Ed Ubisoft, Microsoft ed EA stanno tutte per lanciare le loro case di produzione cinematografiche che distribuiranno online.

    La maggior parte degli americani medi che possiedono una console giocano in attesa delle loro programmazioni preferite su Pay TV. Che succede se qualcuno mette a loro disposizione le programmazioni quando vogliono? Semplice, guardano la TV, lo svago più popolare (e remunerativo) in assoluto.

    Ora, costa meno produrre un VG (ricordiamoci che è già stato detto che questo Natale quasi tutti i titoli lanciati chiuderanno in rosso, eh!) o rivendere un film che si è già ripagato al box office o una serie TV in cui la vendita di un singolo episodio può ripagare la produzione dell’intera stagione e che hanno una fascia di utenza dieci volte più grande nella peggiore delle ipotesi?

  20. @Marco/Cav
    Guarda che al di là dei dettagli (condivido il fatto che sia una fissa più che una necessità oggettiva), il problema è che il gioco è a malapena funzionante!

    E’ in uno stato di beta, al massimo. Semplicemente hanno voluto far cassa senza produrre.

  21. Sì sì, infatti mi riferivo al concetto di “non va al massimo” per dire che questo secondo me è poco importante… al contrario invece di “deve funzionare”. Il fatto che per offrire una qualità visiva nella media (per quanto buona) richieda un PC che non esiste nemmeno in effetti è indicativo di una conversione fatta con i piedi.

  22. beh insomma ragazzi l’ho comprato ovviamente subito
    a parte che ci è voluta un’ora per l’installazione: social club, download di cose da 30 mega che non si sa a cosa servono, games for windows live, creazione accounts, mail di conferma e il budello delle loro mamme. Alla fine comunque non mi funziona ! 🙂

    Brutto posto i forum quando si vuole bestemmiare.
    Comunque la questione sembra essere che non ho il service pack3. E mi è un po’ complesso reperirlo…

    Vabbeh.
    Io non demordo. Ho già attaccato la mappa al muro. E mercoledì mi arriva la 4850. Non riusciranno a fiaccare il mio entusiasmo. Voglio giocare a GTA diamine, lo aaspetto da mesi.

  23. sono riuscito a farlo andare
    devo aspettare che arrivi mercoledi la mia scheda nuova
    con la 7900 , con cui gioco bene a dettagli medi a crysis e far cry 2 questo gioco semplicemente non funziona. Non carica le texture, insomma, non va un cazzo.

    Va beh
    Che vi devo dire.
    caì caì

  24. Qualche tempo fa espressi una opinione sul pensiero di Anelli in maniera privata. Il messaggio che scrivi mi dice che questa opinione era giusta 🙂

  25. @Monopoli
    Mah, a chi vuoi che importi? Sono pur sempre opinioni, le nostre.

    Però se fossi in te io un salto in libreria a cercare qualcosa sulla teoria delle nicchie e sui collegamenti che ci sono tra facilità di reperibilità, tempi e costi per il successo e la competizione tra i vari generi d’intrattenimento me la farei.

    Parliamo dei capisaldi dell’economia dietro lo svago, che la GI segue ancora poco e coi risultati di questo natale sotto gli occhi di tutti (in cui quasi ogni uscita è carente per qualità e quantità, altro che battutine sulle versioni PC gratis). Il resto è inefficienza, ergo, scarsa industrializzazione:

    http://kotaku.com/5098356/only-20-of-games-make-a-profit-+-eedar

  26. Leggete anche questo:

    http://www.gamesetwatch.com/2008/12/inside_game_piracy_pt_2_the_countermeasures.php

    Nelle ultime release securom un po’ tutti sono andati giù pesanti di tripwiring, avendo un ritorno d’immagine non sempre positivo. Se securom sbaglia un check e ti torna al desktop, degrada le prestazioni o inibisce delle funzionalità per l’utente il gioco è buggato e fa schifo. Sevnsson fa un elenco di titoli recenti la cui instabilità è stata più volte oggetto di valutazione anche da noi e che, guarda caso, utilizzavano tutti tripwiring molto creativi fatti con securom.

    Sul forum di Steam in molti dicono che gli eseguibili presi dalla copia pirata di GTA risolvono gran parte dei problemi.

    Giustizia poetica?

  27. Pings/Trackbacks .brain » Blog Archive » Xbox LIVE: il Netflix piglia tutto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.